Archivi tag: Sandra Mondaini

Stanza N°21

Eravamo in quattro.

C’era Leila, era lesbica e non ce ne fregava niente. Noi eravamo troppo piccoli per capire, lei, evidentemente, aveva già capito tutto quello che le sarebbe servito per i suoi prossimi dieci anni.

C’era Carlo, lo chiamavamo Islanda, non perchè fosse biondo o parlasse una lingua inutile; aveva la faccia piena di piccoli vulcani che ogni tanto eruttavano pus e spesso finivano per diventare crateri indelebili sulla sua pelle.

Peppe era il più tranquillo. Polically correct, un perfetto gentiluomo inglese; non si sbilanciama mai e ogni volta che apriva bocca, le prime parole a uscire erano “secondo me”, il che lo metteva sempre in posizione di avere sempre relativamente ragione.

Ed io. Non avevo niente di particolare, avevo solo la fantasia, ma a quell’età non era niente di speciale. Nessuno mi ha ai detto quanto mi sarebbe costata da “grande”. Continua a leggere

Annunci