Collaboratori Di Un’Enoteca Di Pavia.

Le sigarette e i lampeggianti nella sera sono il mio tramonto.
L’aria rarefatta di un night sempre chiuso, con la polvere che infesta le nicchie più nascoste.

Quando fui chiamato al fronte della terza guerra mondiale scappai in campagna. Ma lì mi trovarono subito, ne era rimasta ben poca.

Quando mi spintonarono per vomitarmi dal mezzo anfibio in Africa pensai che ero stato in una calca solo al cinema o in fila per un concerto.

Quando mi spararono alla gamba in Mozambico associai il calore della ferita a un bacio dato a un ragazza qualche anno fa.

Anche se adesso vivo in una casa rossa su una sedia a rotelle, penso che forse sarebbe potuto andare diversamnte.

Ogni giorno mi sveglio e rimango a letto a guardare il soffitto incastrato nei miei pensieri.
Olio di ricino e margherite, questa è la mia dieta e vorrei avere un diluente a portata di mano.
Ogni ora penso al passato. A quando le nazioni erano in guerra per inezie, adesso la guerra non esiste. Il mondo si è trasformato in un enorme condominio, dove tutti si fanno i dispetti.

Anno dopo anno vedo i miei capelli cadere e i denti ingiallirsi. Ora sono abbastanza vecchio da non sorridere più. E nonostante questo nei miei occhi non troveranno saggezza e ricordi. Io stesso sono un ricordo. Un ricordo di un mondo che è imploso sotto il battito degli scarponi militari e delle confezioni degli amburger lanciati da un’autostrada. E i ricordi, si sa, prima o poi svaniscono nell’oblio della memoria, rimpiazzati da nuovi ricordi più brillanti e colorati.

Così devo rassegnarmi. E lentamente mi allontano dalla mia casa rossa e mi perdo nei boschi di polistirolo fino a essere inghiottito in un caldo e placido lago nero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...